lo Sportello Itinerante della Lega Braccianti passa nei pressi di Venosa in Basilicata

Siamo nelle campagne di Venosa in Basilicata, con l’attività dello ‘Sportello Itinerante’ della Lega Braccianti, per ascoltare i braccianti, per aggiornarli sui vari provvedimenti del governo come ad esempio una corretta informazione sul bonus 200 euro previsto dal Decreto Aiuti 2022. 

Lo sportello itinerante nasce per informare i lavoratori sui loro diritti lavorativi, previdenziali e di sicurezza sul lavoro. Il cammino per il miglioramento delle condizioni socio-lavorative passa innanzitutto attraverso la presa di coscienza. La lotta al caporalato è stare nei luoghi dei bisogni materiali, perché nel cammino per un futuro migliore bisogna acquisire una concreta conoscenza del Presente Reale attraverso l’ascolto e l’azione.

Formazione, confronto, sostegno diretto nei luoghi che i braccianti vivono, sono fondamentali per fare sentire tutti partecipi della comunità per cui lavorano e per cui raccolgono il cibo. Partecipi e attrezzati per difendersi da chi vorrebbe i lavoratori senza dignità e coraggio di lottare per i propri diritti. 

Menu